Verdabbio

Economia Print

Scheda economica

La maggior parte degli abitanti lavora fuori paese, in valle e in Ticino. Non manca comunque chi si dà da fare in paese e per il paese: tre aziende agricole, un negozio di coloniali, la scuola elementare, il centro d’incontro Dosc che aiuta giovani ex-tossicodipendenti a reinserirsi nella società. Negli ultimi anni, grazie all’inventiva e alla volontà di alcune mamme, si è creato un “gruppo di gioco” condotto da una di loro, per i bambini in età di preasilo, e che ospita anche bambini provenienti da altri paesi.

Verdabbio offre, per la sua posizione soliva, buone condizioni per svariati tipi di coltivazioni, sebbene sia situato a circa 600 m di altitudine. Oggigiorno le colture si limitano a vigneti, frutteti e pochi campi di verdure e legumi. Nelle vigne sono coltivati oltre 6000 ceppi di viti, perlopiù di qualità Merlot e Nostrana, le cui uve vengono in gran parte vinificate in paese per proprio uso. Il resto della superficie agricola è rappresentato da prati che sono falciati due, tre volte l’anno dai tre contadini che gestiscono un’azienda propria a tempo pieno e da cinque altre a tempo parziale. Tali aziende tendono ad una coltivazione oculata a salvaguardia della sfera biologica circostante. Il terreno agricolo comprende 80 ettari di cui una cinquantina adibiti a pascoli sull’alpe di Val Cama, che Verdabbio divide con lo stesso comune di Cama.